L'azienda Data Driven:

            imparare dall'esperienza            

      Confronto sulle esperienze maturate dai grandi gruppi industriali

Milano, giovedì 21 marzo 2019, ore 10.00

IDC-ita_Registration-button_Rounded-Red

INTRODUZIONE

Nell’economia dei processi information-based, data driven, aver successo è complesso. Lo sanno bene le imprese che provano sulla propria pelle il significato dell’innovazione in contesti delicati, spesso distinti per logiche e funzionamento: operation, processi industriali, IT-OT ecc.

Decisori di business e protagonisti della trasformazione digitale affrontano rischi in ogni fase del percorso d’innovazione, dal disegno all’esecuzione. Ascoltare, carpire le esperienze di chi si è addentrato sperimentando scenari e opzioni, ha vissuto esperienze nelle proprie operation, creando una sintesi di tecnologie e possibili approcci mitigati da rischi vissuti, è indubbiamente un grande valore.

Un valore che consente di muoversi in modo più consapevole e informato lungo l’orizzonte di “digital use case”. C’è bisogno di metodo, capacità di sintesi attraverso tecniche e soluzioni non convenzionali, approcci sperimentali ma incrementali che rendano l’innovazione scalabile e sostenibile.

I rischi sono molti anche in termini di come e cosa misuriamo. Secondo IDC, ad esempio, la mancata definizione di KPI fin dai primi sviluppi di progetti IoT è destinato ad abbattersi entro la fine del 2020 su circa un terzo di queste iniziative a livello mondiale, mettendo in dubbio il ROI atteso. Tecnologie quindi, ma anche l’insieme di metodi e approcci progettuali farà da discriminante.

L’Executive Roundtable organizzato da Hitachi Vantara in collaborazione con IDC, che si terrà il prossimo giovedì 21 Marzo 2019 a Milano presso l’esclusiva location Casa Lago, pone al centro del dibattito le problematiche che i manager aziendali stanno affrontando e le possibili risposte ed approcci che è possibile valutare per navigare nell’orizzonte dell’innovazione data driven.

Nel corso della mattinata saranno affrontati e discussi, tra gli altri, i seguenti temi e interrogativi:

  • Quali sono i requisiti per gettare le basi, le foundation architetturali, di una moderna data driven enterprise partendo dal tessuto di esperienze vissute e progettualità sperimentata direttamente,
  • In cosa si discosta e in cosa è comune la sfida della data intelligence nei principali settori economici, dall’industria alla logistica, dalle utility ai trasporti ecc.,
  • Quali accorgimenti è necessario mettere in campo per monitorare bontà e avanzamento dei progetti di innovazione data-driven, mitigando i rischi di “failure” tipici di questa fase storica,
  • Come far tesoro delle testimonianze dirette di aziende clienti che hanno affrontato sfide complesse e abilitato nuove pratiche analytics e data intelligence,
  • Quale aspettative si generano per attori e partner che portano profonda conoscenza dei propri processi valorizzata sotto forma di piattaforme e metodi di innovazione.

Per considerare l’iscrizione finalizzata, è necessario attendere una mail di conferma di avvenuta registrazione dal team organizzativo di IDC.


 

Alto