ROUNDTABLE

Managing Evolving Software Assets

Applicazioni e licenze: misurare il portafoglio digitale
per aumentare efficienza e competitività



 Milano, 6 giugno 2018
Officina22, ore 09.30 - 13.30

 

  rectangle_buttons4

 

 




Introduzione

Negli ultimi anni, il perimetro delle infrastrutture IT dell’azienda è diventato sempre più ampio, articolato e composito a causa di diversi fattori, come la virtualizzazione delle infrastrutture e della applicazioni, la trasformazione dei perimetri organizzativi in seguito ad acquisizioni e trasformazioni aziendali, la progressiva evoluzione del ruolo dell'IT aziendali per affrontare le sfide della rivoluzione digitale, con il risultato di rendere sempre più complessa la governance degli asset IT e sempre più difficile la comprensione del costo delle applicazioni.

Quando la digitalizzazione trasforma repentinamente le infrastrutture aziendali, aprendo spazio alla proliferazione di nuove applicazioni che aggirano lo scrutinio dell’IT, quando i meccanismi di licensing diventano più complessi e articolati, basati su nuove metriche di consumo e di risultato, la struttura dei costi dell’impresa rischia di sfuggire al più attento controllo di gestione, determinando inefficienze economiche che possono compromettere la competitività di una impresa.
Conoscere con precisione le prestazioni delle infrastrutture digitali, sia in termini di impiego interno che di cost generation, non è soltanto un requisito indispensabile per la contabilità analitica di qualsiasi impresa, ma è un prerequisito per competere efficacemente su qualsiasi terreno.

 PARTECIPARE per

 

1.

 

Scoprire come i leader di mercato riescono a risparmiare fino al 25% delle licenze impiegando strumenti Software Asset Management (SAM) 

 

2.

 

Capire come attraverso una revisione dei contratti sia possibile realizzare strategie di Cost-Avoidance per generare extrabudget

 

3.

 

Garantire la Brand Equity durante qualsiasi audit impiegando il SAM come strumento di tutela della reputazione aziendale

 

4.

 

Impiegare il SAM come strumento di discovery applicativa propeduetico rispetto agli impegni del GDPR

 

5.

 

Scoprire come i SAM possono aiutare i CIO a progredire nelle responsabilità di governance in un perimetro sempre più complesso (M&A, Shadow IT, Digital Transformation, etc.)




 

 

 

 

 

 

 

 

  

A tali fattori si aggiunge la GDPR: i numerosi impegni da completare entro la scadenza di maggio 2018 porteranno molte imprese a intraprendere un percorso per la minimizzazione dei costi necessari per raggiungere un adeguato livello di conformità alla nuova normativa, però tale obiettivo resterà una chimera senza una chiara comprensione del portafoglio software dell’impresa e dell’impatto che la sua gestione in ottemperanza alla nuova normativa potrebbe comportare sulla struttura dei costi dell’impresa. Dunque, il Software Portfolio Management diventa un passaggio molto delicato da affrontare subito nei prossimi mesi con la massima attenzione per garantire una solida governance delle applicazioni aziendali.

Questi i temi al centro dell’incontro dal titolo Managing Evolving Software Assets organizzato da SoftwareONE e Snow Software collaborazione con IDC Italia che si terrà il 6 giugno a Milano presso Officina22.


Per considerare l’iscrizione finalizzata, è necessario attendere una mail di conferma di avvenuta registrazione dal team organizzativo di IDC.

 

Informazioni

  • Dove

  • Officina 22
    Foro Buonaparte, 22
    Milano 20122

Outlook Outlook
iCal iCal
Google Google
Yahoo! Yahoo!
MSN MSN
Alto